Perché fa bene all'uomo?

La canapa ed in particolare i suoi semi, hanno incredibili proprietà terapeutiche e nutrizionali (tanto da venir considerati un SUPERFOOD).

  • Contengono moltissime proteine, vitamine e minerali che li rendono una preziosa fonte di sostentamento;
  • Sono degli ottimi antiossidanti perché possiedono livelli elevati di vitamina E;
  • L'olio derivante dai semi possiede il rapporto perfetto tra gli acidi grassi essenziali Omega 6 e Omega 3 (3:1), rapporto perfetto per la salute cardiovascolare;
  • Aiutano a migliorare il metabolismo basale e quindi rafforzano il sistema immunitario;
  • Contribuiscono a ridurre le infiammazioni grazie ai quantitativi elevati di steroli e alcoli;
  • Contengono il CBD ovvero un cannabinoide non psicoattivo con effetti rilassanti; infatti il CBD favorisce l'attenuamento della stanchezza, dello stress e dell'insonnia. Il CBD aiuta a ridurre l'ansia anche in individui con DOC (disturbo ossessivi compulsivi) o DPTS (Disturbo Post Traumatico da Stress). Il CBD inoltre, possiede proprietà energizzanti capaci di rigenerare le energie e ripristinare le forze. Recenti studi stanno dimostrando effetti positivi anche contro il cancro, epilessia, Alzheimer ed acne, nonché nella riduzione dei dolori.

Perché fa bene all'ambiente?

  • Si tratta di una coltura importante per ridurre l'impatto ambientale in quanto è miglioratrice nelle rotazioni, contribuisce ad accrescere la fertilità dei suoli e previene l'inquinamento da diserbanti, pesticidi e fitofarmaci.
  • L'apparato radicale della canapa è in grado di estrarre dal terreno componenti organici ed inquinanti come i metalli pesanti senza compromettere la crescita della pianta stessa, quindi questa specie può essere utilizzata per migliorare la fertilità del terreno e come metodo di fitodepurazione e fitobonifica.
  • Dà origine a infiniti prodotti con degli sprechi bassissimi.
  • È una pianta dotata di importante azione di cattura e sequestro di CO2, infatti, durante la fase di crescita, assorbe 4 volte la CO2 assorbita dagli alberi.
  • È una fonte inesauribile di energia rinnovabile e contribuisce a limitare la deforestazione e l'uso di energie fossili.